TORNA LA MILANO MUSIC WEEK

Scritto da il 9 Novembre 2023

È ormai tutto pronto per la Milano Music Week, che torna nella nostra città dal 20 al 26 novembre principalmente in un quartier generale d’eccezione: la Torneria Tortona.

È stato presentato il sei novembre, a BASE Milano, il programma ricco di eventi, panel, incontri con artisti, party, djset e workshop che appare assolutamente ricco e sempre più rinnovato rispetto le edizioni precedenti.

Quest’edizione, supportata come sempre dal Comune di Milano, AssoConcerti, Assomusica, FIMI, Nuovo IMAIE e SIAE, vede alla direzione artistica sempre Nur Al Habash, con a fianco, come curatrice speciale, Francesca Michielin.

Francesca presenta così gli incontri da lei curati: «in quanto musicista e artista italiana, vorrei concentrare l’attenzione sulla figura delle donne nell’industria musicale, un ambito in cui purtroppo non godono ancora del riconoscimento che meritano. Intendo non solo promuovere il dialogo e la riflessione sulla musica scritta e prodotta da donne, ma anche dare spazio alla discussione sulle sfide che le donne affrontano in un mondo musicale che non sempre accoglierà adeguatamente la maternità, ad esempio. In questa edizione, porterò per la prima volta “Maschiacci” per affrontare temi legati alla musica e ai testi musicali, con l’obiettivo di esplorare la potenza del linguaggio e il peso delle parole».

E la direttrice artistica Nur Al Hanash ribadisce quanto la MMW sia diventata un’occasione di incontro tra appassionati e professionisti anche a livello internazionale: «la Milano Music Week fa un grande salto di qualità. Abbiamo istituito un vero e proprio quartier generale con un’ampia disponibilità di vendita, coinvolgendo numerosi nuovi partner e sponsor che si sono uniti all’evento per la prima volta, oltre a una schiera di ospiti di grande prestigio. Ci riempie di orgoglio vedere organizzazioni musicali di fama internazionale che scelgono la settimana come luogo d’incontro per i loro membri, dimostrando come l’evento stia diventando sempre più attraente anche a livello internazionale».

Spinta di crescita accentuata ancor più quest’anno con l’introduzione dei SIAE Music Awards, rivolti ad autori ed editori, per premiare la creatività autorale. Ci saranno poi incontri organizzati da Nuovo IMAIE, sul tema dei diritti connessi, e da FIMI, che attenzionerà lo stato dell’industria discografica e organizzerà la fireside chat con Lyor Cohen (Global Head of Music YouTube). Un panel sarà tenuto anche da Assomusica che affronterà il tema attuale del Codice dello Spettacolo e dell’internazionalizzazione, mentre AssoConcerti discuterà con alcuni grandi promoter del live in Italia. L’elenco dei panel si chiuderà poi con l’immancabile appuntamento sul Festiavl di Sanremo con ospite proprio Amadeus.

Riguardo ai concerti, possiamo innanzitutto menzionare la festa di apertura presentata da TicketOne con special live guest Angelina Mango (lunedì 20 novembre). Tra gli altri ospiti, nei giorni successivi, ricordiamo: Manuel Agnelli, ARIETE, Alfa, sempre Angelina Mango, Tommaso Paradiso, Devendra Banhart.

Tra le conferenze più rilevanti, a mio parere, trovo opportuno menzionar Music Minds Europe, il più importante convegno sul diritto d’autore musicale, organizzato da ICMP International Confederation of Music Publishers, l’organismo globale per l’industria dell’editoria musicale, e coordinato da FEM, e EMEE (European Music Exporters Exchange) con i rappresentanti di Music Export europei, coordinata da Italia Music Export.

In ogni caso, sperando di avervi un po’ incuriosito, perché è davvero impossibile trovare un solo appuntamento che non vi interessi, vi lascio qua il link con il programma in dettaglio e maggiori info sulla prenotazione o eventuali acquisti di biglietti: https://www.milanomusicweek.it

Caterina Nastasi


Opinione dei lettori

Rispondi


Traccia corrente

Titolo

Artista